Vai al contenuto

Stealer The Treasure Keeper molto divertente se si sorvola ogni tanto sulla trama

A volte, hai solo bisogno di un kdrama spensierato da mettere in scena in sottofondo e questo è quello spettacolo. Ci sono buchi di trama, cliché e colpi di frusta tonali, e lo spettacolo richiede un alto livello di sospensione dell’incredulità, ma è anche divertente e stravagante , non si prende troppo sul serio e ci si diverte molto se si sorvola ogni tanto sulla trama.

Stealer The Treasure Keeper kdrama
Stealer The Treasure Keeper

Potremmo pensare che sia strano che la commedia e il mistero condividano qualcosa in comune. Il mistero esclude la commedia e la commedia esclude il mistero. Per dirla in modo più sintetico, il mistero esclude le risate rauche e la commedia esclude la serietà. Ma la giocosità di Joo Won non è mai frivola o decorativa. Il mistero si concilia con la commedia. La compulsione della commedia a trasformare i problemi del crimine del patrimonio culturale in soluzioni addolcisce il suo scopo più ampio, che è quello di esplorare e quindi contenere questioni sociali irte all’interno di una narrazione performativa lieve e ordinata.

Joo Won è particolarmente accattivante sia come il maldestro Hwang Dae Myung che come Skunk incredibilmente bello e lucido

Molte persone amano una storia di buoni eroi contro cattivi, e la combinazione di avere i tratti da supereroe di Skunk mescolati con la squadra delle forze di polizia è sicuramente uno degli aspetti migliori della trama.

Il personaggio di Skunk sembra uscito da un fumetto. Eroe di notte, civile di giorno, genitori assassinati, una super-tuta, ecc. Come Batman, ha anche il suo “Alfred” nella forma della signora Lee, tranne che lei è quella ricca, non lui. Un’altra cosa è che Skunk non ha alcun guadagno personale significativo dal recupero di artefatti rubati. Lo fa per la soddisfazione che porta giustizia e perché vuole finire ciò che suo padre ha iniziato.

L’intero cast è ottimo, con Jang Tae-In, che sembra fondersi nel suo ruolo di capitano e  grandi complimenti a Kim Jae Chul per aver recitato nel suo cuore un thriller di vendetta mentre il resto del cast si stava divertendo in una commedia d’avventura.

Nel complesso, è un drama coreano ricco di suspense, creativo e molto interessante con molta azione e un buon aiuto di commedia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *