Vai al contenuto

See You in My 19th Life deludente trasposizione di un webcomic con molte potenzialità

La mancanza di regole coerenti, lo sviluppo confuso dei personaggi e la narrazione contorta hanno portato a un drama deludente che ha lasciato più frustrati che divertiti. Sfortunatamente, See You in My 19th Life ha mancato il bersaglio, lasciando  un’esperienza visiva dimenticabile e insoddisfacente.

see you in my 19th life
See You in My 19th Life

La serie è basata sull’omonimo webcomic di Lee Hey ed è stato adattato per il piccolo schermo dal regista Lee Na Jung e dagli sceneggiatori Han Ah Reum e Choi Young Rim. Il concept del webcomic e della serie è piuttosto semplice: è un drama romantico abbastanza spensierato su un ragazzo che incontra una ragazza con un tocco fantasy. Nel tipico stile drammatico coreano, ci sono molteplici colpi di scena a sorpresa per cercare di intrattenere gli spettatori.  Alcuni di questi si appoggiano pesantemente all’opera originale, altri sono stati portati in una direzione completamente diversa lasciando la serie un po ‘affrettata nel formato di dodici episodi.

Il tralasciare alcuni dettagli chiave del webomic ha portato a non cogliere l’obiettivo, specialmente quando si trattava dell’esecuzione della serie.

Troppo di See You In My 19th Life si basa su premesse inspiegabili che non hanno mai trovato una spiegazione.

Avere un formato di dodici episodi è limitante per esplorare una trama importante in un così breve lasso di tempo. Piuttosto che accogliere la trama in modo più succinto o eseguirla qualche episodio prima, la serie  velocizza eventi fondamentali e manca lo scopo iniziale di alcuni fatti importanti per spingere la trama romantica. Così gli spettatori sono lasciati con uno strano squilibrio tra il lato romantico della serie e questo strano buco di trama thriller, lasciando che i temi e il tono del dramma si sentano un po ‘in contrasto l’uno con l’altro.

Una delle trame più interessanti dell’intero Webtoon riguarda la svolta che arriva verso la fine, coinvolgendo la prima vita di Ji-Eum. Un sacco di pezzi che erano stati posati in precedenza, improvvisamente vanno al loro posto. Si sentono la profonda tragedia e il cuore spezzato del suo passato, e ha cambiato il resto della storia in un modo interessante.

La serie abbandona la trama del webtoon, scambiandola con qualcosa di molto peggio. Non è necessariamente un problema  la direzione che il drama prende. Dopotutto, la serie è pensata solo per essere basata sul concept, non una pagina per l’adattamento della pagina. Tuttavia, è difficile non sottolineare come in questi ultimi episodi, il modo in cui questa passata incarnazione è stata gestita e affrettata non ha veramente reso giustizia allo sviluppo del personaggio e all’arco narrativo di Ji-Eum.

Collegando i personaggi in un modo così fragile, sembra che si stia appoggiando agli esatti cliché attesi e stanchi che il Webtoon ha evitato.

A peggiorare la situazione è che mentre lo scritto diventa un gigantesco pasticcio di cliché si è persino riusciti a rimuovere gran parte del carisma e della chimica tra i personaggi.

Shin Hye Sun non ha inchiodato questa volta il ruolo. E’ un’attrice meravigliosa, ma alcune scene erano pesantemente esagerate . Lei è molto meglio di così.Forse una scelta registica ? Ahn Bo Hyun un po’ di legno

Gli attori bambini erano tutti eccezionali. Cha Chung Hwa è sempre fenomenale– ottimi Ha Yoon Kyung e Ahn Dong Goo, come seconda coppia protagonista, peccato il poco spazio dato loro

Bella la fotografia. L’uso intelligente di set angolari e ambienti monocromatici è stato notevole e ci sono state alcune riprese mozzafiato.

Non male neanche l’ OST. Spicca Star di Colde, I’ll Embrace Your Past dell’attore protagonista Ahn Bo Hyun e DOWN (Juicy Juicy) di JO YURI.

Consiglierei la visione di See You in My 19th Life? Non lo so… Sicuramente consiglio la lettura del webcomic!


2 commenti su “See You in My 19th Life deludente trasposizione di un webcomic con molte potenzialità”

  1. Ciao a tutti.
    Ho visto questo drama un po’ di settimane fa e sincerimante quello che ricordo di più è stata la bravura dei piccoli attori, che sono stati in grado di trasmettere tante emozioni diverse, lasciando letteralmente il segno. Fotografia, immagini, ost belle e avvolgenti. Per quanto riguarda il resto, ho sempre avuto l’impressione che mancasse qualcosa, dalla trama, alla recitazione dei protagonisti a volte un po’ forzata. See you in My 19th life mi ha lasciata con la sensazione che probabilmente si poteva fare di più, e la delusione di non aver visto Shin Hye Sun al meglio delle sue possibilità.
    Ciaoooo!!
    Lara.

    1. Eccoci Lara e bentornata!
      Volevo risponderti prima ma settembre è settembre!
      See You in My 19th life per noi è stata una piccola grande delusione.
      Gli interpreti e la storia grandi aspettative! E poi Shin Hye Sun…..
      Invece una grande occasione sprecata
      Non vediamo l’ora di vedere la coppia Ji Chang Wook e Shin Hye Sun nel prossimo drama JTBC!
      Alla prossima KIM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *