Vai al contenuto

Revenant tanti i problemi nella trama ma cast eccellente

Revenant è un thriller poliziesco che trascende il tempo e lo spazio, abbracciando un mondo che è più di quanto sembri ad una mente razionale. La serie appartiene anche al genere delle produzioni soprannaturali, persino horror-mistery.

Revenant kdrama
Revenant Disney Plus

I demoni, i fantasmi dei defunti, le persone che possono vedere tali entità e le persone possedute da queste entità sono tutti tradizionalmente profondamente radicati nella cultura sudcoreana. La religione popolare e lo sciamanesimo sono ancora presenti oggi  Nella coscienza di massa, il mondo soprannaturale ha mantenuto un posto fisso nel corso dei millenni. “Revenant” si riferisce specificamente a questo.

Nella serie le persone sono possedute dai fantasmi del defunto, che agiscono in modo quasi criminale. Gli omicidi eseguiti da tali esseri astrali, che materializzano le loro intenzioni attraverso la loro occupazione mentale dei corpi umani, sono difficili da scoprire con le indagini convenzionali della polizia

Bella la prima parte – l’introduzione ai personaggi, l’impostazione iniziale per la storia, le domande che sono state poste per le quali avremmo dovuto ottenere le risposte man mano che il drama progrediva. La varietà dei personaggi perfetta: una protagonista femminile laboriosa e forte che cerca solo di sopravvivere, lo studioso che cerca di risolvere il mistero lungo decenni e il detective scettico che cerca di dare un senso a tutto ciò che era inspiegabile. E dietro a tutto questo una forza malvagia che sembra intoccabile e sempre un passo avanti.

revenant drama
Revenant Disney Plus

Nella seconda parte crolla un po’ tutto.

Credo di avere un rapporto di amore-odio con la scrittura di Kim Eun Hee. Le sue idee sono straordinariamente  creative, ma è come se non riesca davvero a realizzarle in modo corretto. E’ come  se avesse bisogno di qualcuno che le faccia domande sulle sue storie. Come funziona? Perché il personaggio si è comportato in questo modo? Qual è stata l’origine di quel problema? Come funziona questa premessa nel mondo che hai costruito? Risposte che riempiranno il quadro dell’idea che ha.

L’idea era lì, mancavano solo i dettagli necessari per renderla davvero coinvolgente fino alla fine. Troppe domande sono state lasciate in sospeso, il folklore è stato appena sfiorato, gli sfondi dei personaggi erano superficiali, le motivazioni non impostate così bene.

La serie è di soli 12 episodi; 4 meno della solita lunghezza di un Kdrama standard, ma gli showrunner hanno comunque deciso di essere ambiziosi e si sono impegnati in altre sottotrame minori nei primi episodi. Alcune di loro hanno finito per essere affrettate e spiegate in modo inadeguato  portando i personaggi minori ad essere gravemente sottosviluppati.

E poi il finale forse un PSA anti-suicidio condito con cliché su quanto sia importante amare se stessi? Con il contesto dell’alto tasso di suicidi della Corea, immagino che questo abbia senso. L’unica ragione per cui Sanyeong era in grado di “amare se stessa” e “voler vivere” era perché era finalmente libera dai suoi fardelli capitalistici. Con la sua enorme eredità dalla nonna e dal padre morti, era libera di fare finalmente tutto ciò che voleva fare nella vita. E tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’aiuto del fantasma, che le ha dato le ricchezze sfruttando la sua debolezza e uccidendo coloro che odiava.

Senza il fantasma, sarebbe stata ancora bloccata a fare lavori manuali part-time! In realtà, sarebbe cieca, povera e bloccata con la sua schifosa madre. Diavolo, senza il fantasma, non avrebbe nemmeno saputo dell’esistenza di suo padre e sua nonna, e criminali come la nonna di Haesang e i ragazzi del phishing vocale sarebbero ancora vivi. Quindi tutto ciò che riguarda l’impedire al fantasma di sfruttare la sua debolezza sembra amare se stessa di più mentre cerca di uccidere proprio ciò che ti ha permesso di rimuovere la debolezza dalla tua vita . Sicuramente contorto ma forse anche molto ingrato e ipocrita’?

Kim Tae Ri semplicemente non delude mai con la sua recitazione così come tutto l’eccellente cast  .

La produzione è stata ottima. Nessun filtro Snapchat economico per i fantasmi. Incredibile uso di luci e ombre, buoni effetti speciali Anche gli eventi soprannaturali sembravano realistici e radicati nell’immagine presentata.

Nel complesso, è stato un orologio divertente? Certo. Soprattutto vale la pena guardarlo se sei un fan di Kim Tae Ri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *