Vai al contenuto

Crisi EXO : Baekhyun, Xiumin e Chen lasciano SM Entertainment

Crisi EXO ed SM Entertainment! Terremoto in vista!

Baekhyun, Xiumin e Chen degli EXO stanno lasciando la loro agenzia di lunga data SM Entertainment e si imbarcano in una battaglia legale per rivendicare pagamenti non saldati.

exo crisi
Crisi EXO

Il rappresentante legale dei tre artisti ha annunciato giovedì che i membri di EXO hanno notificato a SM Entertainment la risoluzione dei loro contratti esclusivi con l’agenzia.

“Dal 21 marzo fino a poco tempo fa, abbiamo ripetutamente richiesto a SM di fornire copie di materiali e prove per i pagamenti”, ha detto il rappresentante, l’avvocato Lee Jae-hak dello studio legale locale Lin, attraverso una dichiarazione. “Ma SM ha mantenuto la sua posizione irragionevole di non fornire i documenti”, ha aggiunto.

“Pertanto, a partire dal 1 ° giugno, oggi, abbiamo notificato (SM) l’annullamento dei contratti esclusivi esistenti (dei tre artisti) con SM”, si legge nella dichiarazione.

Secondo i dettagli esposti nella dichiarazione, i contratti di esclusiva dei tre artisti prevedono che SM debba pagarli due volte l’anno e fornire di conseguenza i registri di transazione e i documenti probatori.

Ma, negli ultimi 12-13 anni in cui Baekhyun, Xiumin e Chen sono stati affiliati a SM, la società non ha fornito i materiali adeguati, solo documenti arbitrari. Recentemente, gli artisti hanno richiesto i documenti indebiti tramite l’avvocato, ma SM ha respinto la richiesta.

Citando un precedente, la dichiarazione ha affermato che la mancata fornitura da parte dell’agenzia dei materiali di transazione come stipulato nei contratti esclusivi è un motivo per gli artisti di richiedere l’annullamento dei loro contratti.

La dichiarazione afferma che i tre artisti intendono presentare una causa contro SM per il pagamento in sospeso e potrebbero intraprendere altre azioni legali se necessario.

“Se SM avesse rimborsato (i tre membri) correttamente, allora non ci sarebbe alcun motivo per non inviare i documenti richiesti”, continua la dichiarazione, aggiungendo: “Se anche altri artisti sotto l’agenzia SM non hanno ricevuto i loro dettagli di pagamento e prove come nel caso di Baekhyun, Xiumin e Chen, allora questo problema non è limitato solo a questi tre,  ma colpisce tutti gli artisti di SM.”

L’avvocato ha anche affermato che SM sta “commettendo atti tirannici” contro gli artisti, presumibilmente costringendoli a firmare contratti con termini irragionevoli, usando lo status superiore della compagnia per controllarli.

“Mentre firmava un accordo di lunga data di 12-13 anni con i suoi artisti, SM ha fatto firmare ai suoi artisti un altro contratto esclusivo per quando la durata del contratto iniziale giunge al termine, portando a termini prolungati di almeno 17-18 anni”, si legge nella dichiarazione.

Considerando gli anni che molti artisti trascorrono come tirocinanti presso l’etichetta prima del loro debutto ufficiale, gli artisti spesso si sentono costretti a firmare i cosiddetti “contratti di schiavitù” che coprono quasi 20 anni da SM.

A questo proposito, la dichiarazione ha fatto riferimento a una regola della Fair Trade Commission che stabilisce che i contratti tra agenzie e artisti non possono superare i sette anni. I 12-13 anni nel contratto originale sono già “troppo lunghi e superano un livello ragionevole”, afferma la dichiarazione.

“Termini così lunghi ed esclusivi limitano eccessivamente i diritti personali degli artisti, che possono essere regolati dalla legge come una pratica sleale secondo il Monopoly Regulation and Fair Trade Act”, continua la dichiarazione.

Oltre alle azioni legali di cui sopra, i tre compagni di band stanno considerando di presentare una petizione alla Fair Trade Commission.

Nell’ultima pagina della dichiarazione dell’avvocato Lee, Baekhyun, Chen e Xiumin si sono scusati con i fan e hanno chiesto il loro continuo supporto nonostante la situazione.

“Ci sentiamo spaventati e scoraggiati nel fare questo primo piccolo passo per parlare del trattamento ingiusto (che abbiamo affrontato) fino ad ora. … Vi prego di rendervi conto del coraggio che ci è voluto (per fare questo). Siamo davvero grati a tutti i fan che ci hanno supportato per molto tempo”, hanno detto i tre nel messaggio collettivo.

SM ha presto rilasciato una dichiarazione ufficiale giovedì mattina che sembrava confutare le accuse fatte dai tre membri degli EXO.

Pur evitando di menzionare direttamente le presunte accuse o i nomi degli artisti, SM ha affermato di aver scoperto “alcune forze esterne” che stanno cercando di costringere i suoi artisti a prendere le decisioni legali sbagliate.

“Abbiamo scoperto che queste forze esterne non solo attirano gli artisti a violare i contratti esclusivi validi che hanno firmato con la compagnia, ma li usano per entrare in contatto con altri artisti per violare anche i termini del contratto o firmare doppi contratti”, ha detto SM nella sua dichiarazione.

“Intraprenderemo azioni legali contro queste persone che perseguono solo la loro avidità e profitto senza alcun profondo interesse per il futuro o i diritti degli artisti”, ha detto SM.

Crisi Exo colpa di Big Planet Made ?

Nel frattempo, un outlet di intrattenimento locale Ilgan Sports giovedì ha riferito che SM ha inviato una certificazione di contenuti all’etichetta musicale locale Big Planet Made sostenendo il coinvolgimento dell’agenzia nella disputa legale di Baekhyun, Xiumin e Chen contro SM.

Big Planet Made è stato accusato di aver cercato di attirare Chen, Baekhyun e Xiumin di EXO dalla SM Entertainment.

Secondo un rapporto esclusivo di Ilgan Sports, SM Entertainment ha recentemente inviato un avviso certificato a Big Planet Made, dove MC Mong è stato segnalato come direttore interno. L’avviso certificato è stato inviato perché SM Entertainment ha trovato prove circostanziali che i funzionari di Big Planet Made si stavano avvicinando ai tre membri EXO e stavano cercando di convincerli a firmare con la loro compagnia. SM Entertainment ha contestato questo dato che la maggior parte dei membri EXO ha già rinnovato i loro contratti e ripreso le loro attività.

SM Entertainment ha risposto alla domanda di Ilgan Sports “è vero che hai inviato una lettera certificata a Big Planet Made?”

    Sì.

    — SM Entertainment

Anche Big Planet Made ha risposto al rapporto a Sports Seoul, sostenendo che MC Mong ha semplicemente incontrato i tre membri degli EXO come amici.

    MC Mong ha incontrato i suoi colleghi junior solo come amici e non c’era alcuna intenzione di reclutarli.

    Attualmente, MC Mong non è nemmeno un direttore interno per l’azienda.

    — Big Planet Made

Big Planet Made è una nuova agenzia di intrattenimento con Park Jang Geun, che ha reso noto il suo nome attraverso il duo di produttori Duble Sidekick, come CEO. Sono la patria di molti artisti come VIVIZ, Soyou, Ha Sungwoon e Huh Gak.

La reazione di SM Entertainment

SM Entertainment ha rilasciato una dichiarazione aggiuntiva in risposta a Baekhyun, Xiumin e Chen degòi EXO che hanno notificato alla società la risoluzione del contratto tramite il loro rappresentante legale.

A seguito della dichiarazione iniziale che sospettava che una terza parte fosse dietro questa situazione, SM Entertainment ha condiviso la seguente dichiarazione che confuta le affermazioni di Baekhyun, Xiumin e del rappresentante legale di Chen:

    Ciao. Questa è SM Entertainment.

    Poiché il rappresentante legale di Byun Baek Hyun, Kim Jong Dae e Kim Min Seok (di seguito denominati “artisti”) ha rivendicato oggi la risoluzione dei loro contratti esclusivi, vorremmo rilasciare la nostra dichiarazione su questo argomento.

    Prima di tutto, gli EXO sono artisti che amiamo molto. Di conseguenza, abbiamo aumentato i tassi di liquidazione degli artisti due volte anche durante i periodi in cui i loro contratti esclusivi esistenti erano validi. Abbiamo effettuato i loro pagamenti per diversi anni con un sistema in cui gli artisti possono verificare la base per gli insediamenti in qualsiasi momento, e non hanno sollevato alcun problema con questo processo nel corso degli anni. Anche quando hanno discusso nuovi contratti con gli artisti quando i loro contratti esistenti erano in scadenza, i tre artisti Byun Baek Hyun, Kim Jong Dae e Kim Min Seok hanno firmato nuovi contratti esclusivi validi dopo aver condotto negoziati a livello reciproco, e non ci sono stati problemi con gli aspetti di insediamento in quel processo.

    Tuttavia, il rappresentante legale degli artisti ha improvvisamente iniziato a sostenere che i loro contratti esclusivi appena firmati non possono essere accettati, e abbiamo iniziato a sentire che c’è una forza esterna che sta influenzando gli artisti. Siamo rimasti molto sorpresi, ma abbiamo lavorato per firmare un accordo al fine di rispettare pienamente le opinioni dei nostri validi artisti, ma abbiamo chiesto la garanzia di non firmare contratti aggiuntivi che avrebbero violato i loro contratti esclusivi. Poi il rappresentante legale degli artisti, che inizialmente ci ha chiesto di firmare un accordo, ha cambiato atteggiamento, ponendo fine alle trattative per l’accordo e notificandoci unilateralmente la risoluzione del contratto senza alcuna spiegazione sul fatto che ci siano doppi contratti.

    1. Trasparenza del processo di regolamento

    -Pagamenti effettuati ogni mese, rapporti di liquidazione disponibili per la visualizzazione in qualsiasi momento.

    -Gli artisti non hanno sollevato questioni riguardanti gli insediamenti.

    -Sebbene i rapporti di liquidazione siano disponibili per la visualizzazione in qualsiasi momento, richiedono copie per scopi diversi e vengono utilizzati come motivazione per la risoluzione del contratto.

    Prima di tutto, spiegheremo in dettaglio che l’affermazione degli artisti secondo cui i rapporti di insediamento non vengono forniti correttamente non è affatto vera. Abbiamo effettuato pagamenti due volte l’anno prima della modifica della legge sullo sviluppo dell’industria della cultura popolare e delle arti e ogni mese dopo l’emendamento. Abbiamo anche collaborato in modo che gli artisti potessero visitare in qualsiasi momento per visualizzare i rapporti di insediamento e inoltre fornito note spese ogni volta che gli artisti hanno visitato, e gli artisti non hanno sollevato alcun problema con il processo di transazione negli ultimi anni dei loro periodi di contratto esclusivo. Tuttavia, come accennato prima, ci è stato detto che un’influenza esterna si è avvicinata ai nostri artisti, diffondendo false voci e istigandoli, proponendo che è legalmente giusto ignorare i nostri contratti esclusivi e firmare contratti esclusivi con loro. Pertanto, era una situazione in cui non potevamo fare a meno di sospettare che dietro gli artisti sollevassero problemi con l’insediamento o richiedessero copie di tutti i rapporti di insediamento.

    Abbiamo poi spiegato più volte che gli artisti possono visualizzare l’interezza dei rapporti di transazione, che erano già stati in grado di visualizzare prima, insieme a esperti come il loro rappresentante legale o un commercialista e possono esaminarli in dettaglio in qualsiasi momento, e abbiamo fornito una spiegazione sufficiente al rappresentante legale degli artisti che solo la visione è stata consentita di recente a causa della preoccupazione di fornire ingiusta a influenze esterne o altre terze parti. Nonostante ciò, non solo il rappresentante legale degli artisti non ha espresso l’intenzione di prendere visione dei rapporti di transazione in primo luogo, ma il rappresentante legale non ha nemmeno promesso di non fornire i rapporti a parti esterne. Senza rispondere affatto alla domanda fondamentale se hanno firmato doppi contratti con una parte esterna o hanno condotto negoziati, [il rappresentante legale] ha solo ripetuto meccanicamente che i contratti devono essere risolti perché non abbiamo fornito “copie dei rapporti di transazione”.

    La fornitura di copie dei rapporti di insediamento dei nostri artisti a parti esterne è una questione su cui non possiamo semplicemente chiudere un occhio. Ad esempio, se le varie attività dettagliate fornite come base per l’accordo vengono divulgate a parti esterne, gli altri membri EXO esclusi i tre artisti possono ricevere un danno ingiusto. Pertanto, abbiamo chiesto conferma sul fatto che siano stati firmati o meno doppi contratti tra gli artisti e la parte esterna, ma il rappresentante legale degli artisti non ha fornito alcuna risposta in merito e ha inviato immediatamente una comunicazione ufficiale di risoluzione del contratto..

    2. Legittimità e validità dei contratti di esclusiva esistenti e nuovi

    – Contratti basati sul Modulo di Contratto Standard Esclusivo per gli Intrattenitori.

    – la validità e la legittimità del periodo contrattuale sono state riconosciute dalla Corte suprema,

    – Nel caso di nuovi contratti di esclusiva firmati il 30 dicembre 2022, sono i contratti completati dopo aver discusso i termini in dettaglio con un avvocato di un grande studio legale assegnato dai membri.

    In secondo luogo, vorremmo spiegare la legittimità e la validità dei contratti esclusivi esistenti e nuovi. Seguiamo fedelmente il modulo di contratto esclusivo standard per gli animatori emanato e raccomandato dalla Commissione del commercio equo e solidale e dal Ministero della cultura, dello sport e del turismo. La validità e la legittimità dei contratti sono state riconosciute dalla Corte Suprema attraverso una causa intentata dall’ex membro EXO Huang Zitao per confermare l’invalidità del suo contratto esclusivo. Tuttavia, la nostra agenzia ha modificato il tasso di liquidazione a favore degli artisti firmando accordi allegati due volte con i membri EXO, compresi gli artisti. Questa è stata una misura per promuovere la crescita reciproca tra la nostra agenzia e gli artisti anche se non c’era alcun obbligo contrattuale.

    Vorremmo sottolineare che ci assicuriamo che i nostri artisti ricevano un’assistenza sufficiente e che possano rinnovare i loro contratti di loro spontanea volontà dopo approfondite discussioni con la nostra agenzia. Infatti, tra i gruppi della nostra agenzia, i membri di Girls’ Generation, f(x), e così via hanno firmato contratti esclusivi con altre agenzie, e nel caso di Girls’ Generation in particolare, anche dopo che tre membri hanno lasciato per nuove agenzie, stanno mantenendo buoni rapporti con la nostra agenzia attraverso l’uscita di album e la partecipazione a spettacoli SMTOWN. D’altra parte, ci sono anche casi in cui gli artisti hanno firmato contratti esclusivi con la nostra agenzia di nuovo dopo un’attenta considerazione. Ad esempio, molti artisti come TVXQ e Super Junior hanno rinnovato i loro contratti con la nostra agenzia due volte.

    Infatti, prima della scadenza dei contratti esclusivi esistenti, gli artisti hanno firmato nuovi contratti esclusivi con l’aiuto di un avvocato di un grande studio legale dopo una sufficiente consultazione con noi in una situazione in cui il rinnovo dei contratti non è stato affatto forzato. Abbiamo firmato contratti con sette membri [EXO] il 30 dicembre 2022 dopo una lunga discussione con i membri EXO per un anno e sei mesi da giugno 2021 alla fine del 2022. Le discussioni sul rinnovo del contratto sono iniziate in momenti diversi [per ogni membro] perché ogni membro aveva un periodo di servizio militare diverso, ma poiché abbiamo capito l’importanza di EXO come squadra, i membri e la nostra agenzia hanno iniziato a discutere i rinnovi dei contratti a partire dai membri i cui contratti dovevano terminare per primi. Durante il processo di discussione dei rinnovi contrattuali, anche un avvocato di un grande studio legale nominato dai membri si è unito alla discussione da aprile 2022 e abbiamo attraversato il processo di coordinamento delle opinioni di ciascuna parte. In particolare, per circa un mese a partire da metà novembre 2022, le modifiche sono state scambiate con i rappresentanti legali del membro per un totale di otto volte, e abbiamo completato le nostre discussioni mentre esaminavamo in dettaglio ogni singola parola nei contratti esclusivi. Nonostante questa situazione, il nuovo rappresentante degli artisti ha improvvisamente cambiato la sua posizione e ha insistito sul fatto che non possono accettare che i nuovi contratti esclusivi siano validi, il che ci fa ipotizzare che ciò di cui siamo informati sia vero.

    Il nostro più grande obiettivo è proteggere EXO e i loro fan che mostrano infinito amore e supporto per EXO e proteggere tutti gli artisti della nostra agenzia. A tal fine, intraprenderemo azioni forti contro le forze esterne che cercano di illudere gli artisti con tentazioni finanziarie irragionevoli, adulazioni e voci infondate per far collassare la squadra stessa.

    Grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *