Cosa è la K-Beauty coreana?

Negli ultimi anni un grande interesse per K-Beauty (cioè tutto ciò che riguarda l’universo di bellezza coreano) è in costante crescita. La sua innovazione, la sua cura del packaging e la singolarità dei prodotti asiatici solleticano l’immaginazione del consumatore, che si ritrova ad acquistare i prodotti più strani spesso chiedendosi “Che cos’è?” E “Perché è così strano?” Per essere onesti, i prodotti asiatici sono diversi dai prodotti europei perché nascono e si sviluppano seguendo diverse esigenze del pubblico e background culturale.

La prima cosa che attira la tua attenzione quando guardi una pubblicità coreana è una grande enfasi sulla pelle. Un trucco naturale (o addirittura nessuno) enfatizza una pelle molto chiara e luminosa senza imperfezioni. Inoltre, è lucido, poiché la “pelle di vetro” è sempre stata una tendenza in Corea. I coreani tendono ad adorare la lucentezza, come simbolo di nobiltà. Nei tempi antichi i contadini, lavorando sotto il sole, avevano la pelle abbronzata. I nobili, bloccati nei loro palazzi, avevano una pelle molto bella non offuscata dal sole. Per questo motivo, la pelle brillante è ancora associata a valori positivi, nobiltà e ricchezza e per questo motivo è preferita a una carnagione scura. Questo spiega perché ci sono pochissimi colori tenui tra i prodotti per il trucco e perché sono tutti piuttosto pallidi.

Questa giusta ossessione per la pelle ha portato le donne coreane a seguire un trucco ben noto, seguito da tutti i truccatori coreani – per applicare una base rosa perlescente o viola, in modo che il primer possa alleggerire la pelle e renderla più luminosa. Successivamente, viene applicato un fondamento di due toni inferiori dalla pelle naturale, creando uno spazio visibile tra il collo e il viso. Viaggiando sulla metropolitana di Seoul è facile vedere come questa tendenza non sia limitata solo ai modelli sulle pubblicità, ma è qualcosa di reale; molte ragazze coreane indossano il make-up con colori di fondo molto chiari, al fine di ottenere una pelle piuttosto pallida. Anche se in Corea la tendenza si chiama “Pelle Pura”, in Europa o in altri paesi la identificheremo con la pratica piuttosto negativa di fare un “lavaggio bianco”.

Questo tipo di ossessione ha portato l’industria cosmetica a risultati diversi. Il primo è quello di creare i cosiddetti prodotti “illuminanti” o “sbiancamento”. Ci sono linee per la cura della pelle progettate per schiarire progressivamente la pelle e perfezionare l’incarnato, eliminando macchie scure, lentiggini, cicatrici e persino chiarendone il tono. L’ingrediente sbiancamento più comune è l’adenosina, seguita dall’estratto di liquirizia. L’introduzione di ingredienti sbiancati nei cosmetici inizialmente progettati per altri usi – sia per la cura della pelle che per il trucco – porta l’ossessione per i prodotti coreani al livello successivo e oltre!

Un’altra enorme conseguenza è l’altissimo numero di creme solari sul mercato. Mentre in Europa i marchi di protezione solare siano relativamente pochi, la Corea e i paesi asiatici in generale sono i proprietari del business della protezione solare. Le creme sono prodotte in ogni tipo di confezione: compatta, spray, cremosa, liquida, stick … e, naturalmente, sono fatti per ogni tipo di pelle. Nei paesi occidentali, tuttavia, la protezione solare è un prodotto farmaceutico e non cosmetico. Non usiamo la protezione solare per preservare la nostra idea di “pelle pura” e per mantenerla equa, la usiamo solo per proteggere la pelle e prevenire malattie causate da un’eccessiva esposizione al sole, insieme alla prevenzione di possibili danni estetici. In Corea, invece, il primo motivo per cui i coreani indossano la protezione solare è per scopi estetici, fondamentalmente per non avere la pelle abbronzata, mentre la protezione è solo una questione secondaria.

Oggi abbiamo parlato a fondo dei motivi per cui i coreani sono ossessionati dalla pelle chiara. Restate sintonizzati e seguite il nostro blog, poiché nei prossimi articoli parleremo di “pelle di vetro” e differenze tra trucco coreano ed europeo.


Condividi l’articolo!

[DISPLAY_ULTIMATE_PLUS]

Leggi anche…..

Clicca qui per scoprire tutte le news dal mondo del kpop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *