Vai al contenuto

All of Us Are Dead Netflix una serie stretta e avvincente che crolla nella mediocrità

Aspettative deluse per All Of Us Are Dead drama sui zombie di Netflix

All Of Us Are Dead
All Of Us Are Dead Netflix

Lo sappiamo ai coreani piacciono i contenuti zombie ed in questi anni ci hanno regalato degli ottimi prodotti. Dopo l’eccellente Train to Busan, il successo della serie Kingdom e l’ultimo piccolo gioiello Happiness , le aspettative su All Of Us Are Dead erano alte.

Prendere un’ambientazione liceale e lanciare un’apocalisse zombie nel mix potrebbe sembrare nulla di originale, ma con 12 episodi a disposizione, c’era sicuramente il potenziale per offrirci quel qualcosa in più . Sfortunatamente, il risultato che ne consegue è un miscuglio di buoni, brutti e cattivi.

Scritto dallo stesso sceneggiatore che ha scritto LUCA: The Beginning, proprio come quel kdrama, All Of Us Are Dead inizia brillantemente e presto si trascina in acque artificiose e frustranti. Nel peggiore dei casi, la serie è completamente noiosa e si trascina attraverso una scrittura forzata dei personaggi che sembra completamente in contrasto con il resto dello spettacolo.

La storia stessa è abbastanza semplice da capire; un’epidemia di zombie decima una città chiamata Hyosan, con le autorità che cercano di capire la situazione. Ground zero sembra essere la Hyosan High School, dove un intero gruppo di ragazzi cerca di sopravvivere.

Tra di loro abbiamo una sorta di triangolo amoroso tra Cheong-San, On-Jo e Su-Hyeok. Per On-Jo, suo padre è un pompiere e qualcuno che seguiamo nel corso della serie.

I tre sono affiancati da un intero gruppo di personaggi di supporto, tra cui Ji-Min, Dae-Su, Na-Yeon e l’insegnante, Sun-Hwa. Il problema è che tutti questi personaggi sono piuttosto archetipici e nessuno di loro è particolarmente avvincente o abbastanza simpatico da trascinare davvero la storia.

Alcune delle scelte che questi personaggi fanno sono… discutibili ma poi per essere onesti dobbiamo ricordare che questi sono adolescenti in uno stato accresciuto di panico e shock.

L’altro problema deriva dai temi principali del drama e dalle implicazioni più profonde che ha per il worldbuilding.

Non voglio spoilerare, ma basti dire che  non otteniamo rivincita sui cattivi e con temi di bullismo e ingiustizia prevalenti lungo lo spettacolo, questo sembra più un commento sociale su quanto sia ingiusto il sistema scolastico quando deve affrontare gli abusi.

Mentre questo di per sé è ben gestito in tutti gli episodi, non rende esattamente avvincente la serie o gli sviluppi dei personaggi soddisfacenti quando quelli che vuoi vedere uccisi non lo sono.

L’altro problema deriva dall’armatura della trama. Che il padre di Cheong-San e On-Jo siano così palesemente protetti è quasi offensivo. Quest’ultimo riesce addirittura a eludere un’intera raffica di proiettili da parte di agenti altamente addestrati da pochi metri di distanza.

È anche un peccato perché le scene d’azione sono in realtà abbastanza ben girate. I primi due episodi e un paio di capitoli successivi sono tesi e ci sono alcune belle idee per la storia complessiva che aiutano a rendere questa una proposta unica.

Sfortunatamente con 12 episodi, il ritmo rallenta presto fino a fermarsi, con l’episodio 8 in particolare che decide che ora è un buon momento per fare 50 minuti di sviluppo del personaggio .

Come drama  ricco di azione da guardare sul momento, All Of Us Are Dead è un  meccanismo abbastanza decente, ma ci sono troppi problemi per renderlo un avvincente drama tema zombie che tutti dovrebbero vedere.

La maggior parte della serie sembra crollare nella mediocrità mediocre.

Attenzione non è completamente brutto, e la prima metà è davvero ben fatta. È avvincente, ricco di azione e pieno di azione zombie. Sfortunatamente, proprio come LUCA: The Beginning prima di lui, la sceneggiatura passa da stretta e avvincente a ridicola.

Se stai cercando un drama zombie per tirarti su, con un sacco di azione e dramma per la sopravvivenza, c’è abbastanza per divertirti, specialmente se riesci a guardare oltre alcuni dei grandi artifici. Se, tuttavia, stai cercando qualcosa di più grande di “solo un altro film di zombi”, è probabile che ne rimarrai deluso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *